VanniGio/ Novembre 3, 2012/ Pensieri/ 0 comments

Ieri sera ho visto il nuovo film della saga di 007: Sky Fall. Probabilmente i produttori attenti alle nuove esigenze di marketing maturate con la crisi hanno pensato che un bel “prendi due e paghi uno” potesse aiutarci ad arrivare alla fine del mese. Infatti il film ha due storie legate l’una all’altra da un sottile filo di Arianna rappresentato dalla fuga dell’immancabile cattivo una volta che un attempato Daniel Craig lo aveva ricondotto nella galere di sua maestà la regina. E di questo James Bond ne vogliamo parlare ?
Attempato l’ho già detto, ubriacone e dipendente dagli antidolorifici lo aggiungo ora e come se non bastasse anche sospetto gay. Secondo me sulle prime due possiamo anche passarci sopra ma insinuare che possa essere gay l’icona dei tombeurs de femme, il personaggio che è stato interpretato da sex symbols come Sean Connery, Roger Moore e Pierce Brosnam, l’uomo che ha avuto donne come Ursula Andress, Halle Barry e Eva Green mi pare un’idea forte. Ci hanno fatto sognare tutti, uomini e donne, quei finali di film in cui il mitico James stringeva fra le braccia la lei di turno in qualche angolo di paradiso sulla terra, ed oggi ci suggeriscono un James al timone di un veliero mentre un lui di turno lo abbraccia teneramente da dietro?
No scusate … Con tutto il rispetto … Non James … Lui no.

 

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*